152016Ott
Scegliere Fastweb per una copertura efficiente di ADSL e fibra ottica

Scegliere Fastweb per una copertura efficiente di ADSL e fibra ottica

Fastweb e la copertura su territorio nazionale

Dal 1999 la Fastweb opera sul territorio italiano per offrire ai propri clienti la possibilità di navigare in rete in modo moderno, efficace e veloce. Fastweb e la copertura della rete ottica sul territorio nazionale sono cresciute nel tempo e, partendo dalla sola area metropolitana di Milano, oggi hanno raggiunto clienti in tutte le principali città della penisola.

Il successo di questo gestore telefonico è da attribuire soprattutto alla forte componente innovativa che, da subito, ha caratterizzato la Fastweb e la copertura dei suoi servizi, fatti in fibra ottica per assicurare una connessione di rete più veloce rispetto all’ADSL classico.

La sempre maggiore richiesta di internet veloce, dapprima esclusivamente per lavoro, successivamente anche per hobby e per connessione tramite social, ha portato ad uno sviluppo di Fastweb e della copertura di rete che ad oggi conta oltre 35mila chilometri di cavi di fibra ottica. Dal punto di vista dell’utenza, questo dato corrisponde a circa 5 milioni di famiglie che regolarmente si connettono con Fastweb.

Fibra ottica in FTTS e FTTH

Una delle caratteristiche principali della fibra ottica è la velocità di connessione, permessa dalla tecnologia con cui è progettata e realizzata la fibra.

Con Fastweb la copertura per la connessione in fibra è possibile sia in FTTS che in FTTH. Si tratta di due differenti modalità di connessione, che permettono velocità differenti. In particolare, la connessione FTTS (Fiber To The Street) detta anche FTTC (Fiber To The Cabinet) è una connessione in fibra ottica che non arriva fino al computer dell’utente, ma solo fino alla centralina di zona, ossia alla cabina. Fastweb e la copertura

La parte finale del collegamento, dalla cabina al computer, avviene invece via doppino in rame, ossia tramite la banda larga dell’ADSL. La connessione in FTTH, invece, ossia Fiber To The Home, prevede l’uso della fibra ottica fino alla casa, ossia al computer dell’utente.

Si tratta naturalmente di una connessione che permette una velocità maggiore, che raggiunge i 100 Mega ma che, al momento, copre ancora una porzione minore del mercato della fibra ottica.

Fastweb e la copertura della fibra ottica

Per conoscere la copertura di Fastweb sul territorio italiano e quindi nella propria città di residenza basta accedere al sito del gestore, ossia alla pagina dedicata e verificare che il proprio comune sia coperto dai servizi di fibra ottica offerti. Si tratta di un controllo facile ed immediato, che permette di scegliere, in caso di presenza di copertura, la possibilità di navigare in rete a velocità elevate, come richiesto dalle moderne necessità di uso di internet. 

Inoltre, proprio per assicurarsi della velocità di connessione, è possibile effettuare uno speed test, che permette di conoscere la velocità reale della rete, e non quella teorica, ossia quella massima raggiungibile con i differenti contratti.

Lo speed test permette di comprendere la reale velocità delle propria connessione e, in caso di discrepanze accentuate, diventa un modo per cercare di comprendere se il problema sia causato dalla rete stessa o se sia dovuta all’uso di un computer vecchio, un modem non ben funzionante o un virus che rallenta la connessione.