212018Gen
Elaborare una strategia di sviluppo di un’app

Elaborare una strategia di sviluppo di un’app

Sviluppare applicazioni mobile significa elaborare una vera e propria strategia, un progetto che riguardi sia la parte di sviluppo più tecnica, sia quella di mantenimento dopo la pubblicazione.

Pianificare il progetto dell’app

Il primo passo da fare è sicuramente quello di stilare tutte le fasi del progetto, quindi pianificare seguendo dei punti prestabiliti:

Il concept

A cosa serve la nostra app, cosa ci aspettiamo faccia? A seconda dell’attività che abbiamo e del settore nel quale operiamo, abbiamo esigenze particolari e vogliamo sviluppare la nostra app in una certa direzione. Dobbiamo essere noi a stabilire questa direzione e dare allo sviluppatore quegli input che gli consentono di capire il tipo di lavoro che dev’essere svolto.

creare un'appScelta del design

Ogni software ha un’interfaccia che permette agli utenti di interagire con esso. Il design deve rispecchiare quelle che sono le caratteristiche di un’azienda, ne deve seguire lo stile, ma con un’identità moderna e innovativa.

Gli utenti finali

A chi è rivolta l’app? Capire il target dei nostri utenti finali è fondamentale per la riuscita del nostro progetto. Per questo ci vuole uno studio preliminare approfondito che servirà sia a direzionare l’usabilità dell’applicazione, sia a livello di marketing nella promozione.

I competitor

Chi sono i nostri antagonisti? Nel settore in cui operiamo non saremo sicuramente gli unici e altri avranno un’app proprietaria. Bisogna studiare tutti questi aspetti, in modo da non fare un prodotto simile, ma per differenziarci e offrire delle funzionalità nuove, servizi innovativi e originali.

Il marketing

Lo sviluppo di un’app è solo una fase preliminare. Il difficile viene dopo, come spesso si dice! La promozione è una di quelle fasi che non dev’essere mai trascurata, anzi, senza la quale il nostro nuovo prodotto non avrebbe vita lunga. Abbiamo già fatto un’analisi dei nostri potenziali clienti, e la promozione va rivolta principalmente a loro, in quanto sono il nostro pubblico interessato, quello che dobbiamo convincere a seguirci. Sono tanti i canali di marketing che possono essere sfruttati, sia quelli tradizionali, come TV  e giornali, ma soprattutto quelli online, in particolar modo i social network, che ci permettono di raggiungere il pubblico con estrema facilità, ma soprattutto ci permette di monitorare i comportamenti.

Gli aggiornamenti

Una volta pubblicata l’app sui due maggiori store di Apple e Google, non bisogna abbandonare il progetto, ma è necessario seguire l’andamento sia dei sistemi operativi dei terminali, sia delle esigenze del prodotto stesso che nel tempo possono e devono evolversi. Un’applicazione non curata nel tempo diventa un progetto che tenderà a morire e un investimento con pochi frutti.