102015Dic
Domande e risposte sulle chiavi hardware

Domande e risposte sulle chiavi hardware

Cos’è una chiave hardware USB

Oggi, i computer rappresentano uno dei più importanti strumenti di lavoro, sui quali vengono conservati dati ed informazioni fondamentali per il corretto svolgimento della propria attività. Proteggere i dati e il proprio lavoro, quindi, è fondamentale per assicurarsi da eventuali e spiacevoli incidenti che potrebbero portare alla perdita di informazioni fondamentali.

Uno degli strumenti più utilizzati per la protezione delle informazioni contenute nei propri computer è la chiave hardware, ossia un sistema di autenticazione che permette o meno l’avvio di determinati software installati sulla propria macchina o l’apertura dei cartelle e file. Pur presentandosi come classiche chiavi USB, in realtà le chiavi hardware sono dei veri e propri strumenti per la sicurezza del proprio lavoro.

L’importanza della protezione dei dati e dei propri programmi

A seconda del tipo di lavoro che si svolge si può avere la necessità di proteggere determinati programmi o determinate cartelle e file di lavoro. In entrambi i casi, la scelta di una chiave hardware di qualità è fondamentale per avere la garanzia di un prodotto affidabile.
Partner Data da oltre trent’anni lavora nell’ambito della sicurezza informatica e nella lotta alla pirateria dei software ed ha progettato una serie di chiavi hardware che assicurano la massima protezione del proprio lavoro.

Partner Data ha infatti realizzato la linea di chiavi Rockey, sia per la protezione dei software che dei dati. Nel primo caso, la protezione dei software assicura contro le copie illegali e, soprattutto, non permette che il software possa essere avviato senza che la chiave sia inserita nell’apposita porta USB.

Utilizzando questa tipologia di chiavi, oltre ad assicurarsi contro eventuali copie illegali, ci si assicura anche che non possano essere copiati o danneggiati tutti i lavori svolti tramite quel determinato software. Allo stesso modo, se si opta per chiavi hardware di protezione dati, si potrà avere la certezza che determinati file e cartelle non potranno essere aperti se non verranno forniti i dati di accesso o se non viene inserita la chiave di protezione.

Le chiavi Rockey: caratteristiche principali e funzioni

Le chiavi hardware Rockey offrono una serie di importanti funzioni, che vanno dalla protezione dei programmi alla gestione delle licenze, dall’esecuzione di istruzioni alla diagnostica. Si tratta quindi di strumenti molto versatili, perfetti per esigenze differenti. Soprattutto, si tratta di strumenti economicamente molto accessibili, che assicurano la sicurezza del proprio lavoro a prezzi concorrenziali.

rockey chiave hardware

Partner Data offre sei differenti modelli di chiavi Rockey: Rockey 2; Rokey 4nd; Net Rockey 4nd; Rockey 4 Smart; Store Rockey 4 Smart; Rockey 7.net.

  • Rockey 2 è il modello più economico, ma non per questo meno professionale: offre una serie di funzionalità per la protezione dei documenti e, se utilizzata con i più comuni sistemi operativi, non richiede l’installazione di driver.
  • Rockey 4 è una chiave di protezione software molto avanzata che non permette il funzionamento di software a meno che non sia inserita la chiave stessa, sia per l’attivazione che per l’esecuzione. Il modello Net Rockey 4 assicura anche la protezione di programmi sulla rete, limitandone o vietandone gli accessi.
  • Rockey 4 Smart offre un meccanismo di protezione totale e permette di gestire le licenze d’utilizzo di software e programmi. La maggiore complessità di utilizzo e di personalizzazione giustifica l’ampia guida, che permette di comprendere tutti i passaggi per un uso completo delle potenzialità della chiave.
  • Più complesso il modello successivo, la Store Rockey 4 Smart, fornita di una memoria flash di 2 giga, espandibile a richiesta.
  • Infine, il modello Rockey 7.net rappresenta la chiave hardware più evoluta, personalizzabile, inaccessibile e quindi perfetta per la protezione dei dati.

Le chiavi hardware presentano probabilmente un unico difetto: se perse, i problemi legati al lavoro possono diventare veramente complessi. Per questo motivo Partner Data consiglia sempre di conservare le chiavi hardware in un posto sicuro e, soprattutto, in un posto che sia a prova di urto. Come tutti gli strumenti di alta tecnologia, infatti, anche le chiavi hardware sono molto delicate e vanno conservate con attenzione.