132018Giu
A cosa serve un software gestionale per e-commerce

A cosa serve un software gestionale per e-commerce

Dare il via ad un e-commerce significa considerare anche aspetti importanti quali: la gestione della logistica, la gestione della fatturazione e la gestione del magazzino.

Questi aspetti implicano competenze specifiche e sono soggetti a determinati costi da curare scrupolosamente.

In particolare, per quanto riguarda la gestione del magazzino, per un imprenditore questa rappresenta l’elemento principale del core business, sia in vista di un’ottica di crescita aziendale sia per gli effetti che può avere sulla soddisfazione della clientela.

Bisogna sempre tener presente che un acquirente non solo vuole che ciò che ha ordinato arrivi senza nessun problema, ma anche che giunga nel più breve tempo possibile.

Come va gestito un magazzino

Diventa pertanto fondamentale capire se per il proprio e-commerce è importante una gestione indiretta o diretta: nel primo caso non vi è la necessità di un magazzino fisico, che si rende necessario nel secondo caso.

È dunque evidente che una gestione diretta non solo comporta un investimento maggiore a livello economico ma anche a livello di tempo, dal momento che bisogna prima trovare un immobile da comprare o prendere in affitto senza dimenticare le spese legate alle utenze fisse.

Inoltre, per ciascun prodotto che si vende, bisogna assicurarsi che siano disponibili un determinato numero di pezzi, il che significa investire sulla merce senza avere la certezza che verrà venduta.

L’organizzazione dei prodotti

Grazie ad un software gestionale e-commerce che integri il modello prestashop demo, si possono organizzare i prodotti in maniera rapida, semplice, in relazione allo spazio di cui si dispone e tenendo conto dell’esigenza di una movimentazione celere.

Inoltre, un magazzino, va considerato come uno spazio che contiene informazioni circa il prodotto in vendita che vanno gestite di volta in volta: ciò implica la conoscenza da parte di chi se ne occupa di conoscere non solo l’ingresso e l’uscita della merce, ma anche la qualità dei prodotti e i possibili resi.

Logistica del negozio online

La questione della logistica per un e-commerce è un aspetto fondamentale da considerare in quanto implica la scelta di un corriere al quale affidarsi che dovrà avere come requisito fondamentale una consegna veloce e tracciabile in ogni momento.

Anche in questo caso la gestione diretta comporta maggiori difficoltà legate agli investimenti che possono essere compensati dalla possibilità di avere sotto controllo ogni aspetto in modo da intervenire in maniera repentina nel caso in cui dovessero verificarsi dei problemi.

D’altro canto, la gestione indiretta del magazzino è possibile grazie al dropshipping: in questo caso i prodotti in vendita non si trovano in uno spazio fisico gestito dal titolare della piattaforma, ma in un magazzino appartenente al produttore o a chi si occupa della loro vendita all’ingrosso.

In questo modo il cliente dell’e-commerce utilizza il sito come intermediario, acquistando la merce di cui ha bisogno, mentre l’e-commerce, paga il fornitore, che si occuperà della spedizione al cliente.